"Ogni nuova lingua apre la porta di un nuovo mondo!"
| 17 Minute Languages | Chi siamo | Informazioni sulla Privacy
| Contattaci | L'accesso per il tuo corso |
| Blog: Pagina Principale |
 

 
 

Alla scoperta del Sudamerica!

Cenni storici sull'America del Sud

sudamerica

Le prime popolazioni di cui si hanno testimonianze e che occuparono i territori che oggi corrispondono agli Stati del Sudamerica, furono le civiltà precolombiane che a partire dal 6500 a.C. si stabilirono in queste zone e si dedicarono all'agricoltura.
 
Questi insediamenti sparsi non diventarono mai un grande impero ma si svilupparono in tante diverse civiltà minori.
 
Quelle rimaste più famose sono le civiltà Azteca, Inca e Maya.

I territori dell'America meridionale furono per molti secoli a partire dal 1500 e dopo le spedizioni di Colombo grandi colonie europee e domini di Spagna e Portogallo.
Le colonie furono principalmente zone di sfruttamento, i territori trasformati in latifondo e gli abitanti locali, gli indios, schiavizzati e usati come manodopera insieme ai deportati africani.

 
Solo a partire dal 1800 iniziò un vero e proprio processo di decolonizzazione a seguito dell'occupazione della Spagna di Napoleone Bonaparte nel 1810, momento in cui i primi Stati ne approfittarono per proclamarsi indipendenti: Venezuela, Colombia, Argentina, Messico e Paraguay.
Con l'esilio di Napoleone pochi anni dopo, i sovrani spagnoli tentarono di dominare nuovamente gli stati ribelli anche se con scarso successo.
Tra il 1830 e il 1900 i nuovi governi formatisi furono ben 18.

 
Nella seconda parte del XX secolo diversi stati del Sudamerica vissero un periodo di pesante dittatura militare, dal Brasile, all'Argentina al Cile.
I regimi che durarono per almeno 15 anni soppressero le libertà costituzionali e personali.

Lo spagnolo sudamericano

Spagnolo in Spagna

C'è differenza tra lo spagnolo sudamericano e quello parlato in Spagna?
 
La risposta si trova facilmente nella storia del continente ed è senza dubbio un sì.
Tutte le differenze e le particolarità della lingua hanno origini in epoca coloniale, quando Cristoforo Colombo, occupando i territori ha portato anche la lingua che al tempo si parlava alla corte del re di Spagna.

Questo linguaggio è stato poi mantenuto per un lungo periodo anche nelle colonie ma tuttavia a causa della grande distanza dalla Spagna la lingua si è evoluta in maniera diversa, rimanendo più spesso conservatrice e antiquata in Sudamerica.

C'è poi da tener presente l'influenza delle lingue indigene già presenti sul territorio e le lingue africane portate dagli schiavi importati.

Spagnolo in Sudamerica

Ci sono tre grandi differenze che si possono presentare e che differenziano la lingua spagnola parlata in Sudamerica e quella parlata in Spagna:

  1. il vocabolario: si utilizzano parole che hanno significati completamente diversi
  2. la pronuncia: le sfumature sono principalmente causate dalle diverse influenze e sviluppi
  3. le differenze grammaticali: le regole utilizzate sono a volte diverse e producono particolarità e sfumature.

Cosa vedere in vacanza in Sudamerica

Se decidete di fare un viaggio in Sudamerica ci sarà solo l'imbarazzo della scelta su dove andare e su cosa visitare...
I territori sono molto vasti e le bellezze naturali infinite!
Abbiamo tuttavia scelto alcune mete su cui desideriamo darvi qualche informazione in più!

cosa vedere in Sudamerica

Le Cascate di Iguazù si trovano al confine fra tre diversi stati e cioè Brasile, Paraguay e Argentina.
Queste cascate sono grandi quasi tre volte quelle di Niagara in Canada o le Victoria.
La parola Iguazù deriva dal guaranì e significa "grande acqua": non poteva certo essere usato un termine migliore per descrivere questo meraviglioso luogo!
Il sistema consiste in 275 cascate alte fino a 70 metri che si estendono lungo il fiume.
La più grande è la cosiddetta "Gola del Diavolo", una gola a forma di U profonda 150 metri e lunga 700 metri.

Sulla storia delle cascate esiste una leggenda che racconta come un dio volesse sposare una bellissima ragazza che però lo rifiutò scappando con il suo amante mortale: la divinità infuriata deviò il corso del fiume creando le cascate nelle quali la ragazza cadde trasformandosi in roccia mentre il suo amante diventò un albero: da questa posizione i due amanti continuano ad osservarsi senza potersi mai più raggiungere.
 
Dai lati dell'Argentina e del Brasile si possono inoltre visitare anche i Parchi Nazionali di Iguazù, che si trovano proprio vicino alle cascate e che sono stati nominati patrimonio mondiale dell'UNESCO: sono la patria di uno dei più diversi ecosistemi della terra in quanto l'acqua generata dalle cascate crea un'enorme nuvola di spray che mantiene l'aria bagnata e umida.
Per informazioni più dettagliate potete sempre consultare il Portale Ufficiale delle Cascate di Iguazù così da organizzare al meglio il vostro viaggio!

 
Oltre alle cascate, in questa zona ci sono numerose altre destinazioni che meritano una visita: le missioni dei Gesuiti del XVII secolo o la riserva naturale di Esteros del Ibera, un paradiso per gli amanti della natura con la possibilità di ammirare splendide fauna e flora, in particolare la grande varietà di uccelli acquatici.

 
La seconda grande destinazione che desideriamo proporvi è la città di Buenos Aires, capitale argentina del Tango. Buenos Aires è il centro commerciale, culturale e industriale dell'Argentina.
Il nome della città deriva dal santo patrono dei marinai, Santa Maria del Buen Ayre.

 
Buenos Aires è il nucleo delle più grandi aree metropolitane del Sudamerica; nella regione vivono circa 13 milioni di abitanti e nei suoi dintorni è stanziato circa un terzo della popolazione argentina totale.
La città sorge sul Rio de la Plata, in mezzo al territorio fertile agricolo della Pampa: qui il Rio Paranà e il Rio Uruguay si aprono nell'Atlantico.
I problemi principali della città riguardano l'alto tasso di inquinamento atmosferico, in parte causato dall'ingente traffico; inoltre la mancanza di spazio e le difficoltà nello smaltimento dei rifiuti sono altri seri problemi con i quali la popolazione deve convivere.

 
La città è però molto interessante dal punto di vista culturale: numerosi musei, case di artisti, orchestre, biblioteche, chiese. Una delle opere più famose al mondo, il Teatro Colon in Calle Lavalle si trova qui.
Il vanto di questo paese è senza dubbio il tango: nato nei sobborghi più poveri della megalopoli, la Arrables, questo ballo è stato a lungo disprezzato fino a quando, intorno al 1920 si è diffuso nella comunità parigina e da lì ha conquistato le sale da ballo di tutto il mondo.

 
Merita senza dubbio una visita il quartiere degli artisti de La Boca, noto per le facciate colorate dei suoi edifici.
Di notevole interesse è poi la Avenida 9 de Julio che con i suoi 125 metri di larghezza è una delle strade più grandi al mondo: all'intersezione con Corrientes Avenue c'è l'Obelisco, punto di riferimento della città. Se volete invece rilassarvi un po' dalla frenesia della città, potete dedicare del tempo alla visita del Cafè Tortoni al numero 825 della Avenida de Mayo; costruito nel 1858 è oggi uno dei luoghi preferiti della città.

Le specialità culinarie del Sudamerica

Specialità culinarie del Sudamerica

La cucina dell'America Latina è piuttosto variegata data soprattutto l'estensione del suo territorio e l'unione di tanti stati diversi. A seconda delle zone in cui ci si trova, la specialità culinarie hanno caratteristiche specifiche e piuttosto differenti.

 
Tendenzialmente i piatti principali utilizzano una grande varietà di frutta tropicale, verdura e cereali. Molto famosa inoltre è la carne che proviene da queste parti.

 
In Brasile i piatti tipici sono a base di riso bianco, fagioli neri e si utilizza principalmente la farina di manioca. La carne è invece il codone di manzo alla griglia, che viene prima marinato con aglio e spezie.

 
In Venuezuela il cibo preferito è il pesce, soprattutto lungo le coste, mentre nell'entroterra si consuma più carne bianca o di maiale. Il piatto tipico si chiama Sancocho ed è una zuppa a base di carne e verdure.

 
In Argentina è senza dubbio la carne la protagonista sulle tavole di tutto il paese: il famoso asado è un arrosto cotto con una miscela di spezie con aggiunta di olio, limone e aceto. Come accompagnamento a tutti i piatti si consumano le tortillas e il dolce tipico, famoso anche in Spagna, sono i churros, da mangiare accompagnati con cioccolata calda.

 
Il nostro viaggio culinario termina con il Perù: la maggior parte dei piatti viene accompagnata dal riso, come per esempio, il chevice, a base di pesce marinato nel limone e peperoncino. La quinoa è poi un altro elemento tipico: pianta erbacea delle Ande, viene usata come un cereale.


 

Volete sapere di più sul Sudamerica?

  • Per conoscere meglio il Paese, e non solo la lingua, vi proponiamo una interessante lettura sull' America Meridionale e sulla Spagna.

  • Se siete invece interessati alla conoscenza dello spagnolo e del sudamericano, vi presentiamo l'offerta formativa dei corsi di 17 Minute Languages in termine di corsi per lo studio della lingua.
    I corsi di lingua spagnola:
    Corso Base di Spagnolo: Livelli A1 + A2
    Corso Avanzato di Spagnolo: Livelli B1 + B2
    Glossario Tecnico di Spagnolo con 2.100 nuove parole: Livelli B1 + B2
    Corso Business & Lavoro di Spagnolo con 2.000 nuove parole e 1.100 frasi
    Corso di Spagnolo per Viaggiare: tutto quello che serve sapere per la tua vacanza
    E il Corso Base di Sudamericano: Livelli A1 + A2 per approfondire le differenze tra i due idiomi.

  • Potete iniziare da subito, imparando le 50 parole più importanti per viaggiare in Spagna mettendole in relazione con le 50 parole più importanti per viaggiare in Sudamerica.
    Avete già trovato qualche differenza?
  • Buon divertimento con i nostri corsi di lingua!


     

     
    Consigli per imparare una nuova lingua:
    - - - - -
    Che tipo di studente sei?
    Consigli e segreti per imparare
    Come imparare una nuova lingua in 12 mesi
    Come imparare una nuova lingua in 12 mesi (2): Parlare in modo fluente
    Lo sviluppo linguistico dei bambini bilingue
    Apprendi i vocaboli con delle immagini
    Le lingue del mondo:
    - - - - -
    Lingue del mondo
    La lingua afrikaans e le sue particolarità
    Conosciamo insieme la lingua cinese!
    La lingua croata e le sue origini
    Esercizi: scioglilingua in croato
    Alla scoperta dell'oriente:
    la lingua giapponese
    La lingua greca:
    una delle lingue più antiche al mondo!
    Imparare inglese: falsi amici
    Impariamo a contare in inglese
    Tutto sulla
    lingua islandese
    Tutto sulla lingua polacca...
    e non solo!
    Curiosità sulle lingue: il rumeno
    La lingua russa:
    tutto quello che dovete sapere!
    La Slovenia: lingua e cenni storici
    Proverbi e scioglilingua in spagnolo!
    Spagnola in Spagna e in Sudamerica
    Imparare tedesco
    e visita un mercatino di Natale in Germania
    Imparare tedesco:
    Vocabolario per i mercatini di Natale in Germania
    Tutto sulla
    lingua thailandese
    Conosciamo insieme la Tunisia e la sua cultura!
    Alla scoperta di un idioma antico: l'ungherese
    Le scritture del mondo:
    - - - - -
    L'alfabeto ebraico
    Imparare il giapponese:
    3 tipi di caratteri
    Conosciamo insieme l'alfabeto greco
    Imparare l'alfabeto thailandese
    Così si celebra in tutto il mondo:
    - - - - -
    Carnevale in Italia e nel mondo
    Buon Natale
    in diverse lingue
    Pasqua e le sue tradizioni
    Buona Pasqua
    in diverse lingue
    Scopri il mondo!:
    - - - - -
    Alla scoperta del Sudamerica!
    Che cosa devo sapere se voglio studiare in Germania?
    Ricette dal mondo!:
    - - - - -
    Inghilterra & Yorkshire Pudding
    India & Malai Kofta