"Ogni nuova lingua apre la porta di un nuovo mondo!"
| 17 Minute Languages | Chi siamo | Informazioni sulla Privacy
| Contattaci | L'accesso per il tuo corso |
| Blog: Pagina Principale |
 

 
 

Il carnevale in Italia e nel mondo: origini e tradizioni

La nascita del carnevale

carnevale nel mondo

Le vere origini del carnevale sono difficili da definire con precisione in quanto questa manifestazione è nata in zone geografiche e in tempi diversi, assumendo con il tempo via via sfumature molto differenti.
L'etimologia della parola “carnevale” si può probabilmente ricondurre al latino carnem levare che nel Medioevo indicava l'astensione dal mangiare carne a partire dal primo giorno di Quaresima, cioè dall'ultimo giorno del carnevale sino al giovedì prima di Pasqua.

Le prime testimonianze del carnevale risalgono all'VIII secolo e descrivono questo periodo dell'anno come delle giornate caratterizzate da festeggiamenti, musica, balli e godimento di cibi, affinché la popolazione e le autorità potessero trovare piacere e divertimento, dimenticando i problemi sociali e la quotidianità.
La tradizione particolare del mascherarsi durante questi festeggiamenti, serviva a sovvertire l'ordine sociale, ponendo tutti allo stesso livello e nascondendo la propria identità.

In Italia il carnevale è stato celebrato per secoli e tra i più famosi ci sono quelli di Venezia e di Viareggio, ma tutte le regioni e i piccoli paesi festeggiano il proprio carnevale con parate e carri allegorici tra le strade.
L'inizio del carnevale varia da regione a regione, anche se le giornate più significative sono quelle del giovedì e del martedì grasso, giornata che ne sancisce inoltre la fine: questa viene calcolata in base alla quaresima, che varia ogni anno in base alla Pasqua.

Il carnevale in Italia: Venezia e Viareggio

Il carnevale di Venezia
 
A Venezia la tradizione vuole che l'apertura ufficiale del carnevale sia affidata al “volo d'angelo”: una ragazza prescelta e vestita da angelo sorvola migliaia di persone dal campanile di San Marco lanciando coriandoli e dando il via alla settimana di celebrazione e festeggiamenti.

carnevale in Venezia

L'origine del carnevale veneziano risale al 1296 quando venne dichiarato festivo il giorno precedente la Quaresima.
Il Carnevale veniva inizialmente celebrato il solo giovedì grasso, con gare, fuochi d’artificio, giochi e spettacoli ai quali partecipava tutta la popolazione: era infatti un modo per concedere soprattutto ai ceti più umili, un periodo dedicato interamente alla festa.
Attraverso le maschere che coprivano i volti infatti, si annullavano le distinzioni sociali e si permetteva persino la pubblica derisione delle autorità, così da concedere dei momenti di tranquillità e divertimento dalle tensioni quotidiane.

Con il tempo, la dimensione spettacolare del carnevale ha preso il sopravvento sul valore simbolico della festa, che doveva rappresentare l’ultimo tripudio di gioia e sfrenatezza prima del periodo di penitenza della Quaresima.
Iniziò quindi un grosso commercio di maschere e la nascita di scuole per la loro realizzazione: la più tradizionale del carnevale antico ma che si trova anche in quello moderno è la Baùta: utilizzata da uomini e donne è una particolare maschera bianca sotto un tricorno nero e completata da un mantello.
Il suo utilizzo non era solo limitato al tempo del carnevale ma si utilizzava anche in altre feste ed incontri in cui si voleva mantenere l'anonimato.

carnevale in Venezia
carnevale in Venezia

Il carnevale veneziano moderno è un evento conosciuto in tutto il mondo che ogni anno porta migliaia di turisti a Venezia per ammirare le maschere e partecipare alle moltissime feste a tema che vengono organizzate negli storici palazzi della città.
Oggi i giorni più importanti sono il giovedì e il martedì grasso, anche se è durante il fine settimana che si raccoglie la maggiore affluenza di visitatori.

Il carnevale di Viareggio
 
Un'altro tra i più importanti e caratteristici carnevali italiani famosi in tutto il mondo è senza dubbio quello che si svolge a Viareggio dove i suggestivi carri di cartapesta sfilano sul lungomare: i carri sono delle vere opere d'arte a cui i viareggini lavorano per tutto l'anno: i protagonisti sono personaggi politici e dello spettacolo; sui carri trovano poi spazio adulti e bambini che lanciano coriandoli e stelle filanti.
La nascita del carnevale di Viareggio risale alla fine del 1800 quando il mascherarsi divenne il pretesto per protestare contro le troppe tasse ed esprimere il malcontento della popolazione.
Questa tradizione viene ripresa ogni anno, dove si svolgono veglioni e feste nei vari quartieri della città e le sfilate dei carri sono feste in strada accompagnate da maschere, musica e divertimento.

Il carnevale in Germania: Colonia e Düsseldorf

Il carnevale di Colonia

carnevale in Colonia

Il carnevale di Colonia inizia ufficialmente a novembre: l'11.11 alle ore 11:11 si dà il via alla festa con la proclamazione del Principe, del Contadino e della Vergine, le figure simboliche che rappresentano il carnevale.
L'apice dei festeggiamenti però si raggiunge tradizionalmente nel mese di febbraio, nei cosiddetti “giorni pazzi”.
Tutto ha inizio con il Carnevale delle Donne: festa riservata alle donne che invadono la città e i locali e, armate di forbici, tagliano le cravatte a tutti gli uomini che incontrano: persino il sindaco, in questo giorno speciale, lascia il campo libero alle signore della città.

I giorni migliori del carnevale di Colonia sono quelli che vanno tra il giovedì grasso e il mercoledì delle ceneri: giornate in cui la popolazione scende in piazza con maschere e travestimenti per festeggiare con tanta birra!
Tra le strade principali delle città, si svolge la parata durante il lunedì delle rose, Rosenmontag, caratterizzata dalla presenza dei carri allegorici, bande musicali e gruppi in costume, oltre al tradizionale simbolo del carnevale, il giullare: dai carri di cartapesta che sfilano lungo le strade della città, vengono lanciati dolci e cioccolato per i bambini.
La chiusura del carnevale è decretata dalla degustazione del tradizionale menù di pesce, servito il mercoledì.

Il carnevale di Düsseldorf

Il periodo del carnevale in questa città sul Reno viene chiamato “la quinta stagione dell'anno” perché in questi giorni la festa è davvero totale!
Tanta gente accorre da tutta la regione e trasforma Düsseldorf in una grande festa con carri colorati e persone mascherate.
La festa si apre con il Carnevale delle Zitelle: le donne occupano il municipio della città per un giorno, costringendo il sindaco alle dimissioni: egli potrà ottenere la sua libertà solo consegnando le chiavi delle cantine del vecchio municipio dove si trova il vino.
Dopo la presa del comune, le donne della città conquistano il mercato di Karlsplatz e in tutti i locali adiacenti iniziano i festeggiamenti fino al mattino seguente.

carnevale in Düsseldorf

Il sabato poi si svolge la cosiddetta Corsa dei Travestiti che rappresenta uno dei momenti più divertenti del carnevale: gruppi di travestiti sfileranno e balleranno su tacchi altissimi e costumi stravaganti per ottenere il primo premio.
Degna di nota è inoltre la Corsa nelle botti Niederkassel dove i cittadini si sfidano in una gara attraverso le strade della città ognuno dotato di carriola con botte annessa.
Come a Colonia, il Lunedì delle Rose è dedicato alla parata dei carri, gruppi musicali e persone mascherate che sfileranno in tutta la città distribuendo dolci e regalando allegria; la chiusura viene decretata il mercoledì con il tradizionale pranzo di pesce.

Il carnevale in Brasile: Rio de Janeiro e non solo!

carnevale in Brasile

Il carnevale di Rio de Janeiro è senza dubbio la festa popolare più famosa in Brasile: non è solo un evento ma una tradizione molto sentita dalla popolazione e che esprime al meglio l'indole allegra e lo spirito gioioso di questa gente.

Infatti durante le giornate del carnevale ogni attività lavorativa viene sospesa per dare spazio alla festa e ai balli, sia nelle grandi che nelle piccole città.
La tradizione che vuole il carnevale come un momento che unisce le varie classi sociali, senza fare distinzioni, è anche qui molto presente ed è alla base di questo evento; soprattutto i festeggiamenti aiutano a dimenticare i problemi di tutti i giorni, almeno per qualche momento: il carnevale brasiliano è un'esplosione di musica, colori ed è reso ancora più caratteristico dalla presenza delle meravigliose ballerine di samba che indossano stupendi costumi.

Il più famoso e conosciuto è senza dubbio quello di Rio de Janeiro, che è stato anche il primo carnevale in Brasile nei primi decenni del XIX secolo, ma non è l'unico: infatti tutte le città ne hanno uno e tra le principali vi possiamo segnalare Salvador, Recife e San Paolo.
 
A Fortaleza poi, si tiene Il Fortal, l'unico carnevale fuori stagione in quanto questi festeggiamenti si tengono nel mese di luglio.
 
A Rio de Janeiro il carnevale deriva dalle tradizionali scuole di samba, che preparano i carri dove sfilano le ballerine e si suona la musica: la parata si tiene nel Sambodròmo, un'arena progettata proprio per questo spettacolo dove ci sono più di cento strumenti musicali diversi, suonati da una banda di 400 persone.
I festeggiamenti durano solo quattro giorni ma la preparazione richiede un anno intero, dove tutta la comunità partecipa ai lavori: viene infatti scelto il tema per poi confezionare costumi e carri.
Il carnevale di Rio de Janeiro è anche caratterizzato dai blocos: letteralmente quartieri, ma che indicano gruppi di persone che sono legati ad una parte della città e che sfilano per le strade con ballerine e tamburi.

Link per approfondimenti sul carnevale

Volete prepararvi al meglio per una visita al carnevale in Germania o in Brasile?

Con i corsi di tedesco 17 Minute Languages potrete approfondire la conoscenza della lingua tedesca ed essere pronti per scoprire il pazzo carnevale!
 
Vi offriamo nel frattempo la possibilità di conoscere le subito ed in maniera gratuita le 50 parole fondamentali per viaggiare in Germania.
Le potete studiare direttamente dalla nostra pagina dedicata al vocabolario fondamentale per viaggiare. Cliccate sul seguente link e buono studio della lingua tedesca!

State invece pensando ad un viaggio al caldo in Brasile?
Cosa ne dite di un corso base di portoghese per viaggiare o altri interessanti per corsi per conoscere al meglio questa lingua?
 
Anche per il portoghese vi offriamo la possibilità di conoscere subito e gratuitamente le 50 parole fondamentali per viaggiare nella sezione dedicata al vocabolario fondamentale della lingua portoghese! Ecco dove le potete trovare.

Buono studio e... buon carnevale a tutti!


 

 
Consigli per imparare una nuova lingua:
- - - - -
Che tipo di studente sei?
Consigli e segreti per imparare
Come imparare una nuova lingua in 12 mesi
Come imparare una nuova lingua in 12 mesi (2): Parlare in modo fluente
Lo sviluppo linguistico dei bambini bilingue
Apprendi i vocaboli con delle immagini
Le lingue del mondo:
- - - - -
Lingue del mondo
La lingua afrikaans e le sue particolarità
Conosciamo insieme la lingua cinese!
La lingua croata e le sue origini
Esercizi: scioglilingua in croato
Alla scoperta dell'oriente:
la lingua giapponese
La lingua greca:
una delle lingue più antiche al mondo!
Imparare inglese: falsi amici
Impariamo a contare in inglese
Tutto sulla
lingua islandese
Tutto sulla lingua polacca...
e non solo!
Curiosità sulle lingue: il rumeno
La lingua russa:
tutto quello che dovete sapere!
La Slovenia: lingua e cenni storici
Proverbi e scioglilingua in spagnolo!
Spagnola in Spagna e in Sudamerica
Imparare tedesco
e visita un mercatino di Natale in Germania
Imparare tedesco:
Vocabolario per i mercatini di Natale in Germania
Tutto sulla
lingua thailandese
Conosciamo insieme la Tunisia e la sua cultura!
Alla scoperta di un idioma antico: l'ungherese
Le scritture del mondo:
- - - - -
L'alfabeto ebraico
Imparare il giapponese:
3 tipi di caratteri
Conosciamo insieme l'alfabeto greco
Imparare l'alfabeto thailandese
Così si celebra in tutto il mondo:
- - - - -
Carnevale in Italia e nel mondo
Buon Natale
in diverse lingue
Pasqua e le sue tradizioni
Buona Pasqua
in diverse lingue
Scopri il mondo!:
- - - - -
Alla scoperta del Sudamerica!
Che cosa devo sapere se voglio studiare in Germania?
Ricette dal mondo!:
- - - - -
Inghilterra & Yorkshire Pudding
India & Malai Kofta